Comunità Italiana


Link:
"Comunicato della Congregazione Italiana sui cambiamenti nella comunità cattolica di Vienna" pubblicato su "Quivienna" (10.04.2019).

AVVISO AI FEDELI DELLA COMUNITÀ ITALIANA DELLA MINORITENKIRCHE

In seguito agli avvenimenti che si sono verificati  nell’ambito della Comunità Italiana negli ultimi tempi e che hanno generato scompiglio e incertezze oltre che a sdegno e malumori, la Congregazione Italiana si vede in obbligo di rassicurare i Fedeli che la Comunità continuerà ad esistere con le sue Messe celebrate in italiano e le sue attività così come da 235 anni.

Orari delle S. Messe:
Sabato, ore 17:00
Domenica, ore 11:00

La confusione nasce soprattutto dalle inesatte informazioni divulgate da chi, con banali pretesti, ha portato al triste epilogo della divisione di una parte della Comunità soprattutto giovane, trasferita di conseguenza altrove e che si era formata in questi ultimi anni fra la Comunità Italiana attuale e incentivata dalla Congregazione Italiana da ca. dieci anni nella Minoritenkirche. Questa Formazione è stata caratterizzata da continui cambi o aumenti dovuti anche alla mobilità degli italiani di questi ultimi anni ed è fuori discussione l’impegno attuale e il contributo al suo mantenimento da parte dei Rettori designati alla cura spirituale degli italiani nella Minoritenkirche da molti anni.

Questa nuova realtà denominata "Missione Cattolica Italiana" (MCI) e formata a nostra insaputa così come anche di molti altri fedeli della Comunità è stata fondata fra la Comunità Italiana preesistente nella Minoritenkirche. In riferimento al sito della MCI facciamo presente che si tratta di pura ipocrisia sostenere che la Congregazione Italiana abbia ospitato la Comunità quando in realtà la Minoritenkirche è stata da sempre a disposizione della Comunità Italiana.

È nostro dovere informare che, anche con l’appoggio dell’Arcidiocesi, la Congregazione Italiana, forte delle sue origini e antiche radici, continuerà a mantenere e rappresentare con orgoglio il centro dell’Italianità cristiana a Vienna nella sua storica Chiesa.

Ci scusiamo fin d’ora per gli inevitabili inconvenienti che segneranno i prossimi tempi la vita della Comunità Italiana a causa di alcuni cambiamenti in atto.

Non è la prima volta purtroppo che ci troviamo di fronte a tentativi di disgregazione della Comunità seppur dettati da interessi di diversa natura.

Possiamo assicurare che con il costante impegno e il sentimento di appartenenza alla propria Patria e alle sue tradizioni, anche questa volta verranno superate tutte le difficoltà, e la nostra bella Chiesa non vedrà offuscata la sua immagine.

Ancora una volta, la Congregazione Italiana assicura il suo impegno alla rinascita di una Comunità più unita, più consapevole e soprattutto nel rispetto di tutte le diverse realtà che la compongono.

Per informazioni dettagliate e aggiornamenti, vi preghiamo di contattare il nr.  0676 6264113
o l’indirizzo: office@minoritenkirche-wien.info